MOSTRE

“Troppo bianco abbaglia.”

Non solo quando si guarda la neve ma anche quando ci si trova davanti agli occhi una parete immacolata e spoglia. La soluzione migliore negli spazi chiusi non è quella di mettersi gli occhiali scuri ma di spezzare il bianco dandogli un tocco di colore.

E che cosa c’è di meglio di un’opera d’arte, un quadro o una scultura, per creare una giusta policromia? Una luce che fa bene agli occhi e alla mente e che rende più piacevole anche un luogo di lavoro. A disposizione degli artisti emergenti, ma anche di coloro un po’ meno giovani che hanno già sperimentato le gioie di un’esposizione personale, vi è uno spazio da riempire con opere di arte figurativa.

Un’opportunità per uscire dall’anonimato senza dover investire troppo tempo, soldi ed energie. Ogni mese ci sarà spazio per un nuovo artista per creare un turnover vivace e stimolante delle ultime produzioni artistiche del territorio.

Pin It on Pinterest

Share This